Naturopatia Stampa

La Naturopatia una disciplina di origini antiche, che si avvicina al malessere e al disagio  con modalità diverse rispetto alla medicina. 

Il fine della Naturopatia non è infatti la “cura” (quella spetta ai medici) ma il riequilibrio dell’inviduo adottando tecniche che stimolino il potenziale di autoguarigione della persona stessa. 

Alla base
della Naturopatia ci sono un’alimentazione equilibrata e sana (non diete particolari!), e l’adozione di uno stile di vita adeguato.

Importantissimi
per questa disciplina sono le emozioni dell’individuo, la capacità di far fronte allo stress ma anche il contesto ambientale in cui si muove (“mi racconti la sua giornata” è una delle domande tipiche che un naturopata pone al suo cliente).

Tale approccio globale alla salute fa sì che ogni individuo venga visto nella sua totalità, a prescindere dai singoli disturbi, e unicità, sulla base delle specifiche caratteristiche costituzionali e di stile di vita. 

Un Naturopata, quindi, non è né un sostituto del medico, né un medico alternativo, non fa diagnosi di patologia, né alcuna attività carattere sanitario,non cura le malattie né prescrive farmaci.
Il Naturopata svolge invece un ruolo complementare a quello del medico: il suo lavoro, l'aspetto sostanziale del suo operato, è la correzione di stili di vita che a lungo andare possono portare alle malattie o agli squilibri psicologici.
Il Naturopata valuta le risorse vitali della persona e opera per incrementarle in caso di squilibri e disfunzioni, favorisce la correzione di specifici fattori di debolezza, aiuta il soggetto ad affrontare meglio i diversi stress a cui è sottoposto e a trovare gli strumenti per liberarsi del disagio psicofisico prima che questo sfoci in malattia.
Il Naturopata, in definitiva, promuove una migliore qualità della vita.

Per ottenere questo ogni professionista ha i suoi strumenti: Scilla di Massa preferisce l’alimentazione, la floriterapia , l’aromaterapia, i complementi alimentari, le tecniche antiress.

Per valutare gli squilibri costituzionali e gli stress dell’individuo utilizza l’iridologia (non medica).

La Naturopatia è presente in tutto il mondo occidentale, dove ha istituito propri organismi amministrativi e scuole di formazione.
In Europa esiste una tradizione quasi secolare che da tempo ha fatto sì che in molte nazioni (Germania, Inghilterra, Irlanda, Portogallo, Ungheria, Svezia, Danimarca, Norvegia, Svizzera, Belgio, Olanda e prossimamente anche Spagna), la professione del Naturopata - anche se con denominazioni diverse da Paese a Paese, ma tutte riconducibili allo stesso operatore - è precisamente regolamentata.
In Italia manca, per il momento, una legge nazionale.

Scilla di Massa è diplomata in naturopatia ed iscritta alla FNNHP (Federazione Nazionale Naturopati Heilpraktiker Professionisti)

 Contattami per una consulenza:

in studio se abiti a milano clicca qui

a distanza se abiti fuori milano cllcca qui