Consulenze

Se vuoi richiedere una consulenza a distanza puoi farlo da casa tua usando il telefono o skype.

Richiedi una consulenza a distanza cliccando qui 

Richiedi una consulenza in studio a Milano cliccando qui 

 

 

Rimani aggiornato


 

 

 

 

 

e-book Green Therapy

e-book-Green-Therapy-I-segreti-di-guarigione-della-natura-Scilla-Di-Massa

Social Network

facebook-scilla-di-massalinkedin-scilla-di-massatwitter--scilla-di-massa

Cerca

Scilla di Massa

Logo-Fiore-Scilla-di-Massa
"Siamo predestinati a trovare
quello che stiamo cercando"


Floriterapia Stampa E-mail


floriterapia-riequilibrio-emozioni-fiori-bach-californiani-australiani-indiani-alaskani-001-bigCon il termine floriterapia intendiamo il riequilibrio delle emozioni e degli stati d’animo negativi tramite l’utilizzo di preparati acquosi a base di fiori


Questi preparati, o miscele, vengono poi presi in gocce, più volte al giorno, a seconda del consiglio del naturopata.
I preparati floreali possono essere facilmente acquistati in farmacia, in erboristeria, nelle parafarmacie. 


Per il  suo lavoro  di consulenza in naturopatia Scilla di Massa non si limita ai Fiori di Bach, anche se li considera basilari. 
Negli ultimi quindici anni il suo giardino professionale si è arricchito di tanti nuovi preparati floreali.
Sono circa 450 i rimedi floreali che conosce e che consiglia basandosi su un lungo colloquio, sull’osservazione del linguaggio del corpo di chi le sta davanti, ma soprattutto sulla sua intuizione e lunga esperienza


Ma da dove vengono fuori tutti questi nuovi rimedi floreali?


Per fare un po’ di storia possiamo dire che dalla morte di Edward Bach, nel 1936, c’è stata come una pausa di riflessione che è durata quarant’anni.

Floriterapia-riequilibrio-emozioni-Fiori-Bach-Californiani-Australiani-Indiani-Alaskani-002Fu nel 1979  che in California, Richard Kats, giovane erborista, fondò la Fes (Flower Essence Society) con l’intento di studiare e divulgare nuove essenze floreali, preparate con fiori diversi da quelli di Bach, e di cui andava man mano scoprendo le proprietà terapeutiche.

Si tratta di circa 130 nuovi rimedi  che oggi sono conosciuti come i Fiori Californiani

Due anni dopo, nel 1981, i coniugi Barnao, australiani, vinsero la Stella d’oro delll’Università Internazionale della Medicina Alternativa per le loro scoperte sui fiori australiani, conosciuti e divulgati con il nome di Australian Living Essences.

A questi si sono poi aggiunti gli Australian Bush Flower di Yan White.

Ma ovunque nel mondo esistono centri di ricerca e sperimentazione delle proprietà terapeutiche dei fiori locali


Centinaia
sono state le boccette di nuove essenze, i kit di fiale tester, le pubblicazioni sui nuovi fiori che Scilla di Massa ha studiato e sperimentato in questi ultimi anni.

Floriterapia-riequilibrio-emozioni-Fiori-Bach-Californiani-Australiani-Indiani-Alaskani-003Alcune essenze l’hanno entusiasmata, altre un po’delusa, ma ha sempre riconosciuto l’intento positivo che c’è dietro la preparazione di tutte le linee di essenze floreali.

Per quanto riguarda il suo lavoro ha dovuto operare una scelta.


Scilla di Massa utilizza
e consiglia solo essenze floreali che hanno alle spalle un grosso lavoro di ricerca,  di documentazione e di follow up.

I rimedi floreali che utilizza sono quindi: Fiori di Bach: l’inizio del viaggio.

Servono per equilibrare importanti disagi dell’animo quali la depressione, l’ansia, il senso di solitudine, le crisi esistenziali, lo stress, la sfiducia e il senso di colpa.

 

Fiori californiani: si utilizzano per lavorare sui problemi che ai tempi di Bach non esistevano o non erano poi così diffusi.

Tra gli altri:

- infertilità
- problemi sessuali
- anoressia e la bulimia
- disagio urbano
- problemi di coppia
- crisi d’identità, sia maschile sia femminile
- problemi con le figure genitoriali

 

Fiori australiani: sono molto efficaci quando il disagio dell’anima si manifesta anche nel corpo

- molti problemi sessuali
- mestruazioni dolorose
- mal di schiena
- problemi di pressione

vengono beneficiati dall’utilizzo di queste essenze che sono insostituibili anche in caso di:
- menopausa
- somatizzazioni dello stress
- problemi di colite
- digestione difficile.



Fiori indiani
: qui entriamo in un ambito più spirituale

L’energia degli Aum Himalayan Flower Essences è molto sottile e va a smuovere strati profondi della psiche.
Interessantissime le essenze floreali  per i problemi karmici (nel senso che aumentando la consapevolezza aiutano a sciogliere certi nodi.
Ma ci sono miscele e fiori molto potenti anche per l’elaborazione del lutto, per alcune forme depressive, per i bambini iperattivi, per la paura di invecchiare, e per alcuni problemi spirituali.

 

Fiori alaskani: siamo ancora in ambito sottile.
Qui si trovano le essenze che sono più utili ai bambini, ai disabili (spesso  persone racchiuse in corpi sofferenti ma dotate di una grande anima e un grande compito), e a tutti coloro che sono consapevoli che la vita è una missione sacra.

 

Clicca qui per richiedere una consulenza personalizzata

 

Ambiti di intervento

menu_arrow   Abbandono

menu_arrow  Ansia

menu_arrow  Attacchi di panico

menu_arrow   Insonnia

menu_arrow  Intestino pigro

menu_arrow  Mancanza d'affetto

menu_arrow  Mancanza di autostima

menu_arrow  Menopausa

menu_arrow  Paure

menu_arrow  Perdita

menu_arrow  Periodo di crisi

menu_arrow  Pressione alta

menu_arrow  Problemi con il cibo

menu_arrow  Stanchezza

menu_arrow  Stress e disturbi correlati

menu_arrow  Tristezza