Consulenze

Se vuoi richiedere una consulenza a distanza puoi farlo da casa tua usando il telefono o skype.

Richiedi una consulenza a distanza cliccando qui 

Richiedi una consulenza in studio a Milano cliccando qui 

 

 

Rimani aggiornato


 

 

 

 

 

e-book Green Therapy

e-book-Green-Therapy-I-segreti-di-guarigione-della-natura-Scilla-Di-Massa

Social Network

facebook-scilla-di-massalinkedin-scilla-di-massatwitter--scilla-di-massa

Cerca

Scilla di Massa

Logo-Fiore-Scilla-di-Massa
"Siamo predestinati a trovare
quello che stiamo cercando"


Ipertensione e stress Stampa E-mail
Scritto da Scilla di Massa   

pexels-photo-320007A prima vista si direbbe che le persone che soffrono di ipertensione paghino il prezzo della la loro voglia di potere.

Spesso, infatti,  questa malattia si accompagna a caratteri dominanti, a persone che perdono facilmente le staffe, che urlano e diventano paonazze per la rabbia.

Si tratta di persone che sono continuamente sotto stress, che non hanno mai tempo e che sono incapaci di delegare.

Spesso lo stress è dovuto all’eccessivo controllo che devono esercitare sugli altri e che le porta a sentirsi continuamente sotto pressione.

È chiaro che queste persone, sottoposte continuamente a stimoli, che conducono una vita disordinata, e che hanno un livello di stress molto alto, come minimo hanno la pressione alta.

Lo stress infatti porta all’innalzamento nel sangue del cortisolo, l’ormone dello stress, che causa a sua volta una vasocostrizione, e quindi un innalzamento della pressione.

A volte l’ipertensione ha un esordio silenzioso e si manifesta con ronzii alle orecchie, giramenti di testa, sensazione improvvisa di stordimento e didifficoltà di concentrazione, stanchezza.

Altre volte sono le palpitazioni e l'ansia  a segnalarci che non riusciamo più a tenere sotto controllo la nostra emotività.

Con Fiori di Bach si può intervenire, oltre che sull’aspetto sintomatico dell’ipertensione, anche su quello caratteriale, ammorbidendo la volontà di potere e il bisogno di controllo di queste persone con un ego così forte e dominatore. Mentre con gli olii essenziali, applicati sui polsi, si riesce a tenere la minima bassa, o a evitare gli sbalzi di pressione.

 

Qualsiasi  naturopata sa però che spesso le persone che soffrono ipertensione non occupano necessariamente posti di responsabilità, e non è detto che siano persone aggressive o dispotiche.

Spesso si tratta di individui che hanno un carattere mite, che non si coinvolgono troppo nel loro lavoro, e che a prima vista non sono sottoposte a uno stress eccessivo.

Pure la pressione è oltre i livelli di guardia. In questo caso l’ipertensione è un problema emotivo legato all'ansia alla sensazione di non essere all’altezza, a un’eccessiva,seppure spesso mascherata sensibilità.  In questo caso funziona bene il binomio fiori di Bach + preparati erboristici : con i primi si lavora sull'aspetto psicologico della pressione alta, con l'altro sull'aspetto funzionale

Ma spesso la vera causa silenziosa della pressione alta è la rabbia repressa.

 

 

 

Spesso soffrono di pressione alta  le persone che devono ingoiare amaro, sopportare perché c’è il mutuo da pagare, perché fuori da quell’ufficio c’è il ricatto della disoccupazione, perché ci sono i figli che chiedono computer e telefonini come se fossero un loro diritto di nascita.

Quando questo succede la pressione interiore di queste persone oltrepassa i limiti di guardia, e si somatizza.fiori-di-bach-per-pressione-alta

Ancora l’ipertensione può  colpire una persona che sul lavoro non occupa un posto di responsabiltà ma che nella vita privata è oberata di richieste e di responsabilità, da parte del partner, dei figli o di un genitore anziano da curare.

Anche in questo caso è importante lavorare con degli integratori naturali che tengano sotto controllo la pressione, e contemporaneamente con la Floriterapia, che aiuti a modulare  fatica la rabbia e altri sentimenti altrimenti difficili da gestire.

 

 

Una valutazione psicosomatica vede invece nell’ipertensione la manifestazione di un conflitto tra emotività e razionalità o tra due scelte che vengono vissute come incompatibili tra di loro: con i Fiori di Bach lavoremo allora sui conflitti  ma anche sul cervelletto, organo probabilmente coinvolto nell’ipertensione (ronzii alle orecchie, vertigini, capogiri).

Tornando alla nostra pressione alta non dobbiamo dimenticare quello che ne dice la medicina cinese, che la considera la pressione alta un disturbo associato a un eccesso di fegato o di rene.
Nel primo caso la causa sarebbe la rabbia e i sintomi associati all'ipertensione: mal di testa, bocca amara, irritabilità.
Nel secondo caso, quando la pressione alta è associata al rene, l’emozione dominante è la paura, e i sintomi associati  sono acufeni, insonnia, capogiri

Una ricerca recente ha poi evidenziato che molte persone che soffrono di questo disturbo hanno la sensazione di non avere via di uscita, o di avere il futuro sbarrato: si spiegherebbe così anche l’abbassarsi dell’età delle persone che soffrono di questa malattia.

La contingenza storica ed economica non è delle migliori ed è facile cadere in uno stato d’animo di scoraggiamento e disperazione.

Ma anche in questo caso, NATUROPATIAFLORITERAPIA possono darci una grossa mano.

 

 

 

Ambiti di intervento

menu_arrow   Abbandono

menu_arrow  Ansia

menu_arrow  Attacchi di panico

menu_arrow   Insonnia

menu_arrow  Intestino pigro

menu_arrow  Mancanza d'affetto

menu_arrow  Mancanza di autostima

menu_arrow  Menopausa

menu_arrow  Paure

menu_arrow  Perdita

menu_arrow  Periodo di crisi

menu_arrow  Pressione alta

menu_arrow  Problemi con il cibo

menu_arrow  Stanchezza

menu_arrow  Stress e disturbi correlati

menu_arrow  Tristezza