Consulenze

Se vuoi richiedere una consulenza a distanza puoi farlo da casa tua usando il telefono o skype.

Richiedi una consulenza a distanza cliccando qui 

Richiedi una consulenza in studio a Milano cliccando qui 

 

 

Rimani aggiornato


 

 

 

 

 

e-book Green Therapy

e-book-Green-Therapy-I-segreti-di-guarigione-della-natura-Scilla-Di-Massa

Social Network

facebook-scilla-di-massalinkedin-scilla-di-massatwitter--scilla-di-massa

Cerca

Scilla di Massa

Logo-Fiore-Scilla-di-Massa
"Siamo predestinati a trovare
quello che stiamo cercando"


Infanzia infelice: più grande la ferita, più grande il dono Stampa E-mail


imagesUna storia che amo molto parla di un vecchio contadino, incontrato dalla protagonista all'inizio della primavera.
Aveva piovuto molto in quel periodo e lei osservò che tutta quell'acqua, all'inizio della stagione, avrebbe giovato al raccolto.
 Ma il vecchio signore, che era anche molto saggio, rispose:"No se continua così e' facile le piante mettano radici
superficiali, così il primo temporale distruggerà il raccolto. Se invece le condizioni non sono favorevoli all'inizio, le piante metteranno radici robuste e profonde per arrivare all'acqua e al nutrimento del sottosuolo. Così, in caso di maltempo e di siccità, è più probabile che resistano".
Tutte le persone che hanno vissuto un'infanzia infelice sono così: come piante che hanno conosciuto una grande siccità di affetti, che non sono state concimate con l'approvazione, protette con la tenerezza, ma che hanno sviluppato per questo radici profonde, per sopravvivere e trovare dentro se stesse quel nutrimento che mancava. Oggi questa capacità di resistere, combattendo, alle difficoltà e ai dolori dell'infanzia viene detta resilienza: una forza quieta e sottile che permettedi sopportare qualsiasi avvenimento della vita piegandosi ma non spezzandosi.
Ma non bisogna per forza farcela da soli. Una buona psicoterapia ci può aiutare a tornare indietro togliendo le trappole, riscrivendo la storia senza negare il dolore, ma mettendo in evidenza la forza e la bellezza di quello che siamodiventate malgrado la nostra infanzia, o magari proprio grazie a quella.
La floriterapia, in questi casi, è di grande aiuto. Sia che si stia affrontando un percoso di psicoterapia, sia che si stia cercando di farcela da soli, prendere le essenze floreali in maniera giusta e per il tempo che ci vuole, abbrevia il

 percorso e lenisce il dolore.
Un grande aiuto ci arriva dalla floriterapia californiana. L'essenza floreale principale, quando si è sofferto di mancanza d'affetto si chiama Mariposa Lily. E' un fiore che cresce su suoli rocciosi, dove c'è poca acqua: bella metafora dell'infanzia infelice. Con Mariposa persino i bambini recuperati dai centri sociali brasiliani dalle favelas dove sono stati abbandonati,

 riprendono a crescere, a sorridere e a relazionarsi con gli altri. Ma ci vogliono tempo, cure costanti e spesso vanno assunti

 assieme ad altri preparati floreali, come Baby Blue Eyes, il fiore del bambino maltrattato, o Evening Primerose, il rimedio
di chi ha subito il rifiuto quando era ancora in pancia della madre. Le essenze floreali non sono una bacchetta magica: sono aiuti importanti per quel processo di consapevolezza e di perdono che tutte le persone che hanno sofferto di mancanza d'affetto debbono affrontare. Ma la ricompensa è immensa: "Più grande la ferita, più grande il dono", diceva uno dei miei Maestri. Dietro un'infanzia infelice si nascondono doni meravigliosi come forza, bellezza, compassione, etica, capacità di comprendere quali sono davvero le cose importanti, desiderio di aiutare gli altri dopo essere riusciti ad aiutare se stessi.
E' importante non intraprendere questo percorso da soli ma farsi aiutare da una persona che conosca bene le essenze
floreali e che le sappia consigliare nel modo giusto e con i tempi giusti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

D

 

Ambiti di intervento

menu_arrow   Abbandono

menu_arrow  Ansia

menu_arrow  Attacchi di panico

menu_arrow   Insonnia

menu_arrow  Intestino pigro

menu_arrow  Mancanza d'affetto

menu_arrow  Mancanza di autostima

menu_arrow  Menopausa

menu_arrow  Paure

menu_arrow  Perdita

menu_arrow  Periodo di crisi

menu_arrow  Pressione alta

menu_arrow  Problemi con il cibo

menu_arrow  Stanchezza

menu_arrow  Stress e disturbi correlati

menu_arrow  Tristezza